martedì 18 ottobre 2011

Il geniale Fran De Aquino si occupa di HAARP

Ultimamente gira incontrollato nelle fogne complottiste un articolo di Fran De Aquino, un fisico brasiliano che sostiene che le onde prodotte da H.A.A.R.P. possano creare terremoti.

C'è anche scritto che con queste tecniche si può viaggiare nel tempo, ma avvisa che, poiché un conto è trasportare una nave fatta di acciaio ed un altro conto è trasportare persone, è altamente sconsigliato far compiere viaggi nel tempo ad esseri umani. Grazie, ne terrò conto la prossima volta che tenterò un viaggio nel tempo, ma ero già stato messo sull'avviso dal film "La mosca".

L'articolo è in PDF, ha delle formule dentro con tanti segnetti e quindi per i complottisti diventa automaticamente "scientifico".

Poi qualcuno (come me) un giorno può avere la pazienza di stamparlo, leggerlo e magari scoprire che di scientifico ha ben poco.

Nell'articolo si fanno una serie di affermazioni e si stilano numerose formule tutte basate su un suo precedente lavoro del 2010 (rif. n. 18) che dovrebbe unificare la meccanica quantistica con la teoria della relatività e che quindi lo renderebbe il genio della fisica teorica del XXI secolo. Vivissimi complimenti.

Il titolo è: «Mathematical Foundations of the Relativistic Theory of Quantum Gravity». Praticamente, arriva dove Einstein con grande rammarico non era riuscito ad arrivare. Nobel prenotato, insomma.

Purtroppo tale lavoro non è supportato da nessun esperimento, quindi la teoria che rivoluzionerà il nostro modello fisico non si può considerare scientifica. Quindi l'intero articolo basato su tale teoria diventa fuffa fuffosa. Ma i complottisti non hanno bisogno di prove (il complotto è una fede: credere, obbedire, fuffare!), e vuoi mettere poter leggere "H.A.A.R.P." accanto a delle radici quadrate? (ognuno ha la sua perversione)

Tra parentesi, la teoria era stata pubblicata un anno prima dell'articolo in questione, per cui il nostro eroe non è stato ostracizzato per chissà quale ragione, ma semplicemente in base alla teoria nuda e cruda. Questo lo scrivo tanto per prevenire le solite ed ovvie obiezioni complottiste del tipo «Vedi? Ce l'hanno con lui perché ha capito che esiste un complotto che coinvolge la metà degli abitanti della Terra...»

Tuttavia, ammesso (e non concesso) che quello che afferma sia vero, l'idea sarebbe questa: un'onda elettromagnetica può interferire con la gravità rendendo le placche tettoniche senza peso, sollevandole e permettendo così il terremoto. Ovviamente nell'articolo sono illustrati solo dei casi di placche tettoniche in equilibrio instabile retti da un dentello cattivello. Quindi anche seguendo questa teoria non sarebbe possibile causare un terremoto ovunque ed a comando, ma esclusivamente dove c'è già una situazione tettonica molto instabile. Ma oggi sono buono e lascio correre anche questa...

Come si fa ad interferire con la gravità? Creando una concentrazione anomala di cariche positive nella ionosfera. Tale concentrazione provocherebbe un "cilindro" antigravitazionale largo circa 100 km che solleverebbe la massa tettonica facendole superare il dentello cattivello liberando così l'energia elastica della faglia e provocando il terremoto.

Attenzione: lo stesso metodo secondo l'illustre scienziato può servire anche per riscaldare la superficie terrestre sottostante, per far ruotare il centro della Terra, per viaggiare nel tempo ecc. E magari impastare, tritare e fare la maionese.

Ma interferire con la gravità avrebbe una conseguenza: il cilindro multiuso renderebbe senza peso anche tutti gli altri oggetti al suo interno. Ed anche le persone. E l'acqua, se l'epicentro si trova in mezzo all'oceano.

Infatti l'ultimo paragrafo si intitola «Detection of Earthquakes at the Very Early Stage»: siccome i terremoti sono causati da onde antigravitazionali, dunque quando c'è un terremoto ci sarà un'onda antigravitazionale. Brillante.


Che succede ogni volta che c'è un terremoto? Le televisioni mandano le riprese delle telecamere di sicurezza dei supermercati e degli uffici: scaffali che ondeggiano, scrivanie che pattinano, e così via. Ma nessun oggetto volante. Nessun essere umano, oggetto, nave, colonna d'acqua è stata vista librarsi nell'aria prima, durante o dopo un terremoto.

Nell'immagine: un ipotetico effetto
del cilindro antigravitazionale

Poiché nessuna massa si è liberata della sua gravità durante gli ultimi terremoti, la conseguenza della teoria diventa un ottimo e valido controesempio.

Data una teoria T che contiene la formula f(x), se f(x) è falsa per qualche x (controesempio), la formula è falsa e quindi la teoria è inconsistente.

A questo servono gli esperimenti: se la conseguenza di una teoria non si verifica, la teoria è sbagliata. Nel caso specifico, se non si riscontrano tutti gli effetti di una modifica del campo gravitazionale in un intorno del luogo del terremoto, la formula espressa come conseguenza della teoria diventa falsa. Dunque la teoria diventa inconsistente.

Quindi lo stesso Fran De Aquino, con questo lavoro, solleva ogni altro scienziato del mondo dall'impegno di verificare la sua teoria unificatrice della relatività con la meccanica quantistica:  la teoria è falsa. Grazie mille, Fran.

UPDATE 02/09/2012: per chi fosse interessato, un giornalista della rivista Wired ha visitato l'installazione H.A.A.R.P. realizzando anche delle splendide foto (inclusa quella del centro di comando dove si trova la mitica manopola che provoca i terremoti).


(LeFou!)

P.S.: ovviamente questo post potrà essere modificato se contiene errori tenendo conto di contributi tecnici costruttivi ben fondati ed argomentati.

94 commenti:

  1. Credere, obbedire, fuffare!

    E' stupenda.. il mio plauso.

    Ahi.. mi si è rovinanta un'unghia.. colpa di HAARP

    RispondiElimina
  2. Ne "La Mosca" non si viaggiava nel tempo, ma solo nello spazio (in entrambe le versioni).

    RispondiElimina
  3. @Nico E' il grido di battaglia!

    @Rado Sì, era un parallelo riguardo l'indicazione di non effettuare strani viaggi spazio-temporali di alcun tipo in compagnia di altre forme di vita o oggetti. Al limite, viaggiare nudi e sterilizzati.

    RispondiElimina
  4. In effetti nel terremoto in Friuli del settembre '76 io non fluttuavo......

    RispondiElimina
  5. @Fioba Con i grappini però fluttueresti. E ciò mi guida verso un'interessante ipotesi...

    RispondiElimina
  6. @Claudio "Currently, Fran De Aquino is a professor at the Universidade Estadual do Maranhão- UEMA (State University of Maranhao, Brazil), (UEMA Registration Number 5155)."

    RispondiElimina
  7. Articolo fantastico. Era un po' che cercavo qualcosa su Fran De Aquino. Complimentissimi

    RispondiElimina
  8. @Riccardo Grazie. In effetti ho cercato anche io, e non trovavo niente. A quel punto ho iniziato. Magari ho scritto un sacco di cazzate e lui ha pienamente ragione (sono aperto anche alla ritrattazione), ma almeno è un punto di partenza.

    RispondiElimina
  9. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  10. Troppa Caipirinha a colazione provoca effetti nefasti. Dovrebbe cambiare dieta, questo Fran :D

    RispondiElimina
  11. @ YvesBsAs

    Ma sei sicuro che sia colpa della Caipirinha? Forse è colpa dell'aguardiente.

    RispondiElimina
  12. Nonostante non creda ad una sola parola del prof D'Aquino relativamente alla elettrogravità ed alla teoria della Quantum Gravity, mi trovo nella posizione di postare un contradditorio, o meglio, tempo fa trovai

    http://www.scribd.com/doc/34013516/Fran-de-Aquino-Correlation-Between-Gravitational-and-Inertial-Mass-Theory-and-Experimental-Test-2002

    questo scritto che parlerebbe di un esperimento per confermare le teorie del professore. Mi piacerebbe molto che ci dessi un'occhiata e mi dicessi dove sta l'inghippo.

    RispondiElimina
  13. @Riccardo Il documento è a nome dello stesso Aquino, e questa appare come la descrizione di un possibile esperimento senza foto, senza video e senza altro. C'è qualcuno che l'ha ripetuto in laboratorio in maniera indipendente controllando se c'è stato l'effetto previsto e/o spiegandolo tramite altre leggi fisiche già note?
    Sono due secoli che giochiamo con l'elettromagnetismo, non è che adesso si alza il primo pincopallo e con 10 Ampere rende una massa pesante MENO 40 kg.

    RispondiElimina
  14. Hai perfettamente ragione. E l'ultima frase è cristallina. Ti ringrazio.

    RispondiElimina
  15. @Riccardo La mia impressione è confermata da uno studioso del settore che ha fatto quel lavoro di verifica (del quale non sarei capace, non ho la preparazione e l'esperienza per verificare DIRETTAMENTE certe teorie ma solo da controesempio, come ho fatto nel post) e che conferma i miei stessi dubbi sull'estrema mancanza di ulteriori informazioni.
    "The De Aquino ELF Gravitational Shield" By Tim Ventura (Final Draft, 10/10/2002)
    http://canadianwind.net/images/altenergy/Eng%231-17/8/8-8.pdf
    L'articolo è molto narrativo e per questo facile da leggere per tutti al di là degli aspetti tecnici.
    In particolare riferisce il parere di Martin Tajmar, un fisico consulente dell'Agenzia Spaziale Europea che dice: «in his simplified approach using Hamiltonian etc., he also makes some basic mistakes» ovvero «nel suo approccio semplificato ai fenomeni Hamiltoniani (legati alla superconduttività n.d.r.) commette parecchi ERRORI DI BASE».
    Ma comunque correttamente chiosa: «For the moment, it would seem that the majority of scientists would agree with Martin Tajmar's criticisms of the De Aquino apparatus. However, the physics community does not unanimously condemn the De Aquino experiment, and I was pleasantly surprised during my research at surprised to find several scientists who support the possibility that the De Aquino theory may in fact work» In pratica: la maggior parte degli scienziati condivide le stesse critiche su questi lavori, anche se ci sono molti scienziati (che poi vengono elencati) che dicono che quella teoria POTREBBE funzionare.
    Nell'articolo ci sono relazioni tra De Aquino, alcuni militari brasiliani che volevano usare l'antigravità (e guarda caso De Aquino se ne esce proprio con una teoria antigravitazionale), il progetto "desclosure" sugli UFO ecc. ecc.
    Da non perdere.

    RispondiElimina
  16. Errata corrige (mea culpa!)
    Nel commento precedente ho scritto «fenomeni Hamiltoniani (legati alla superconduttività n.d.r.)». Purtroppo la fretta, l'"etc." e la confusione dovuta alla visione contemporanea di video sul comportamento di alcuni superconduttori mi hanno portato all'errore.
    Con «Hamiltonian etc.» si intende «meccanica Hamiltoniana», ovvero una riscrittura della meccanica classica.

    RispondiElimina
  17. Ma questo cilindro antigravitazionale,oltre alle altre mirabilianti cose, fa anche il caffe' ?

    :D:D:D

    RispondiElimina
  18. @Hammer Veramente... sì. Può scaldare la zona sottostante fino ad una temperatura di 400°.

    RispondiElimina
  19. Ma questo cilindro antigravitazionale,oltre alle altre mirabilianti cose, fa anche il caffe' ?
    Sì, ma tutte le volte che cerchi di versarlo nella tazza si spiaccica tutto sul soffitto.

    RispondiElimina
  20. MI sono letto l'articolo. Non sono entrato nelle hamiltoniane e cose simili (anche perché occorrerebbe leggere il suo articolo precedente), ma sono slatato alle conclusioni.

    Secondo lui, HAARP, con i suoi 3,6 megawatt crea delle correnti nella ionosfera, provocando onde a bassisisma frequenza (migliaia di Hz), con un'efficienza di 1/10000. Quindi produce onde ELF di 400 watt, più o meno. Fin qui ha solo letto il manuale di HAARP.

    Queste onde creerebbero un effetto schermante sulla gravità, e l'aria sottostante verrebbe quindi alleggerita, creando una depressione atmosferica (ma guarda caso nessun barometro la rileva). Il tutto libererebbe un'energia di circa 10^18 joule (un miliardo di miliardi di joule, 300 gigawattora, o la produzione elettrica di una GROSSA centrale per 10 giorni), che sarebbe sufficiente a scatenare un terremoto.

    Una prima obiezione è: come mai non si verificano terremoti ogni volta che c'è una zona di bassa pressione atmosferica? Ma la domanda chiave è: questi hanno un sistema (che ora pure D'Aquino conosce) per produrre energia per l'equivalente di una grossa centrale semplicemente accendendo un impianto da 3,6 MW per poche ore alla settimana. E invece di mandare a fanculo l'OPEC, rischiare con il nucleare, ecc. lo usano per fare terremoti? Ma son scemi?

    RispondiElimina
  21. Pardon, 10^18 joule sono 300 MILA gigawattora. Cioe' la produzione di una grossa centrale per 300 MILA ore, o MILLE settimane. Basta accendere HAARP una volta ogni 20 anni.

    Naturalmente uno puo' costruire un impianto piu' piccolo, che HAARP è poco pratico, e ha tutta l'energia che vuole. Geniale, il nostro D'Aquino, altro che Nobel.

    RispondiElimina
  22. @Gianni Esattamente quello che si chiedono tutte le persone di buon senso leggendo quell'articolo non ché quelli precedenti: vengono descritti dei meccanismi che dovrebbero provocare decine di effetti collaterali che però non si verificano.

    RispondiElimina
  23. Soprattutto, per provare questa teoria, basterebbe fare un impianto in scala da pochi Watt, se normalmente ne utilizza 3,6 MW, e creare un tagadà a consumo zero.

    RispondiElimina
  24. Come può un fisico anche solo pensare ad una cagata del genere?! Cmq sei stato troppo buono e pacato nel giudizio della teoria...

    RispondiElimina
  25. @Nico Ma secondo te un complottista può permettersi di fare un esperimento? Gli esperimenti servono per verificare la realtà dei fatti.

    @Stupor Mi piacerebbe che qualche fisico che sia addentro la materia scopra anche l'errore tecnico. Sicuramente sarà in un uso improprio di sostituzioni nelle formule. Dal mio video che parla di motori magnetici uno aveva commentato una romba del genere:
    «I magneti hanno energia! Siccome E=mc² e un magnete ha una massa, l'energia magnetica è mc²! Fai il conto!»
    Sarà sicuramente una cosa del genere, ma può scoprirlo chi usa normalmente la meccanica hamiltoniana.

    RispondiElimina
  26. Per (LeFou!)

    Quello e anche gli ordini di grandezza dell'energia che sarebbe necessaria e di quella coinvolta, processi e regole fisiche inesistenti, totale ignoranza della geologia e della tettonica della Terra, ecc...
    Anch'io vorrei sapere l'opinione di un esperto del settore (sempre che non gli venga un malanno nel leggere quelle tesi... XD)...

    Ciao e buona giornata!!! :-)

    RispondiElimina
  27. Ciao.
    Ogni tanto ti seguo e appoggio a 360° la tua lotta a questi cialtroni che rincoglioniscono la gente (già rincoglionita di suo se gli dà retta).
    Volevo farti i complimenti e postarti questa vignetta geniale che secondo me, dà la soluzione al problema

    http://imgs.xkcd.com/comics/jet_fuel.png

    buon lavoro di sputtanamento e buon week end.

    RispondiElimina
  28. @Nata Ah ah ah bella! Sì in effetti più i loro capi sparano minchiate e più ci credono.
    Poi dicono che gli scettici credono ciecamente alle versioni ufficiali... Io da parte di certi "capi" complottisti che arrivano a falsificare le prove non crederei più a NIENTE! Ma c'è un sacco di gente in giro pronta a farsi prendere per il culo.

    RispondiElimina
  29. "Purtroppo tale lavoro non è supportato da nessun esperimento, quindi la teoria che rivoluzionerà il nostro modello fisico non si può considerare scientifica"

    Quindi la teoria delle stringhe non è scientifica?

    RispondiElimina
  30. @teto Esatto: non fa parte delle ipotesi scientifiche verificate. Ovvero non si può definire "legge fisica".
    Invece il lavoro di De Aquino è verificabile. Anzi: lui sostiene che la sua teoria spiega comportamenti di cose che possiamo riprodurre: campi elettromagnetici, onde eccetera.
    E infatti ha descritto un esperimento che avrebbe condotto ma del quale non ci sono riscontri e che nessuno è ancora riuscito a ripetere, per il quale con una corrente relativamente piccola riuscirebbe a produrre una spinta antigravitazionale di -40kg (vado a memoria). E quindi finché questo esperimento non sarà riprodotto non si potrà affermare neanche parzialmente che quella teoria sia accettabile come legge fisica.

    RispondiElimina
  31. ok, la teoria delle stringhe non fa parte delle ipotesi scientifiche verificate però è sempre un'ipotesi scientifica.

    RispondiElimina
  32. @teto Tra la teoria di De Aquino e la teoria delle stringhe passa una bella differenza. La prima interferirebbe con la nostra realtà, addirittura sarebbe alla base di un'arma (e di tante altre cose). La seconda è una teoria difficilmente verificabile con i mezzi attuali, e quindi non interferisce con la nostra realtà in maniera significativa da accorgercene (altrimenti sarebbe misurabile e verificabile).

    RispondiElimina
  33. Per curiosità son andato a ficcanasare un pò sul Web.
    http://www.edicolaweb.net/st000742.htm
    Pare che il marchingegno venga alimentato a 34,8 V, 60 Hz e 300A. essendo il suo peso dichiarato 34,85Kg vorrei saper cosa hanno usato a mo di bilancia.
    Un solenoide da (circa) 9KWatt pulsante a 60Hz, all'interno di un toroide di acciaio, penso farebbe impazzire il 99,99 % delle apparecchiature elettromeccaniche ed elettroniche, se non è a debita distanza. Dovrebbe almeno aver specificato gli strumenti di misura, e non mi pare aver trovato nulla.
    Non riusciranno mai a clonarla, una tale bufala :D

    RispondiElimina
  34. Ciao Lefou. Io ho un mio amico fisico al quale potrei sottoporre l'articolo e i quesiti su haarp e scie chimiche, sempre che ne abbia voglia e tempo. Magari almeno sti complottisti ignoranti la smettono di utilizzare articoli di chiunque per i loro scopi di obbedienza alla lotta al NWO!

    RispondiElimina
  35. @Cabresi Fai pure. E' sempre di aiuto, in ogni senso, una valutazione di altri più competenti di me sulla materia.

    RispondiElimina
  36. L'articolo che gira è un minestrone allucinante, è difficilissimo tirarci fuori un senso.
    Inoltre fa riferimento a decine di altri articoli, per cui uno dovrebbe leggerseli tutti.
    In parte si rifa a risultati sperimentali (di Eugene Podkletnov, controversi ma seri) per cui ci sarebbe un parziale effetto schermante sulla gravità se fai ruotare molto velocemente un disco superconduttore. Ci sono poi dei tentativi di giustificare teoricamente questi risultati da parte di un fisico italiano, Giovanni Modenese. D'Aquino si rifa molto a questi lavori, ma tanto per fare un esempio della abissale differenza, l'effetto sarebbe conservativo (non puoi produrre energia usandolo) nella versione di Modenese.
    Mentre banalmente con HAARP tu potresti puntare il fascio alternativamente su uno di due laghi in comunicazione, e produrre UN SACCO di energia turbinando l'acqua avanti ed indietro.

    Morale, devi spararti decine di lavori al top della fisica moderna, seri e quindi complicati, per capire a cosa si riferisca ciascuna delle formule che lui usa, capire cosa intenda lui INVECE, e ragionare sul perché non torni. Molto più semplice saltare alle conclusioni, es. Modenese dice che non puoi tirar fuori energia (come è abbastanza ovvio) da un ipotetico sistema antigravitazionale, quindi se tu lo citi e sostieni che invece si tira fuori energia devi spiegare TU la differenza e perché Modenese sbagli.

    RispondiElimina
  37. @Gianni Infatti anche io, poiché non ho preso una laurea in fisica, mi sono fermato alle conclusioni. Devo confessare che (mea culpa) non ho pensato alla conservazione dell'energia. Gravissimo, grave grave grave. Basta quello per sbugiardare tutto.

    In effetti è semplicissimo: l'autore utilizza le formule ed i modelli derivati dalla conservazione dell'energia. I fenomeni descritti violano le leggi di conservazione dell'energia? Sì. Quindi l'autore dell'articolo ha sbagliato.

    Dove? Sono fatti dell'autore, ma ha sbagliato.

    Grazie del prezioso contributo.

    RispondiElimina
  38. Con tutte queste novità io non mi ci raccapezzolo più: che fine hanno fatto gli ufo, il mostro di Loch Ness, il triangolo delle Bermuda, i coccodrilli albini ciechi delle fogne di NY, e uttimu in fundu, le SCIMMIE DI MARE?

    RispondiElimina
  39. @Balordo Inceneriti dalle microonde di HAARP.

    RispondiElimina
  40. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E che ce ni entre 'ngh lu terremute?

      Elimina
  41. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Giuliani non sostiene che i terremoti sono prodotti da HAARP, tanto che sta sviluppando un sistema previsionale basato sulle emissioni di radon dal suolo.
      Che siano corrette o meno le sue teorie, poco importa: l'argomento dell'articolo è completamente diverso.

      Elimina
  42. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mettiamo i puntini sulle "i".
      1) L'articolo non parla del sisma de l'Aquila, quindi la tua osservazione è fuori luogo. Ci sono milioni di pagine dedicate a quel tema, prima di andare in cascetta pensa bene a quello che scrivi.
      2) Io non sono così presuntuoso da sostenere senza elementi di prova che Giuliani sia un buffone né che sia un genio assoluto. Non sostengo che, avendo indovinato l'approssimarsi di un evento sismico, il suo sistema previsionale sia corretto, né sostengo che, non essendoci abbastanza dati a disposizione, sia da ignorare.
      3) Ho affermato una cosa precisa: che Giuliani e la teoria bislacca sulle onde HAARP non c'entrano NIENTE tra loro. Giuliani dice che i terremoti sono eventi naturali, i cospirazionisti dicono che i terremoti sono provocati a comando.
      4) Il fatto che tu possa avere avuto dei decessi a seguito del terremoto mi dispiace, ovviamente. Ma questo non ti da' il potere divino di rendere vere le affermazioni false e viceversa.
      Quindi calmate uajio'.

      Elimina
  43. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. "dicci dove abiti che veniam su con la delegazione"
      Sei un delinquente.

      Elimina
  44. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  45. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se è vera la teoria cospirazionista di HAARP allora Giuliani ha torto.
      Invece di offendere, deciditi.
      E non fare tanto stocazzo per essere abbruzzese, perché anche io sono abbrozzese, pezzo di cretino.

      Elimina
    2. o se permetti all'haarp ci credo perchè la storia mi ha detto di crederci e ci abbiamo rimesso la vita la casa la nostra terra.

      Anche se ciò va contro ogni legge della fisica e della chimica conosciute? Contro tutto ciò che si conosce della geologia?

      Ma bravo, che belle fette di salame sugli occhi che porti...

      Elimina
    3. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
    4. E' bello vedere gli sfoghi di chi critica una cosa perché non la conosce scegliendo così la via più breve...! Che pena... XD

      Elimina
    5. 1) N'gi si capite nu cazz. Giuliani diceve che l'aveve previste, mintre HAARP iè nu sistema che dichene che schiacci nu bbuttaune e fa lu terremote. Ni è la stess cose, si capite?
      2) Ni esiste sule gli scienziati (che nni erano scienziati ma gente de lu guverne) e li fregni gne tte, ce sta pure chacchedune che te la cocce de raggiunà, e tu nin ci stì ghè la cocce.
      3) Va a pasce d'inguille, scimunì.

      Elimina
    6. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
    7. E dove sarebbe scritta la sigla "HAARP"?
      E' semplice: questo post parla di HAARP. Tu parli di un'altra cosa. Chiaro?
      Non so come spiegartelo in maniera più semplice.

      Elimina
    8. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
    9. Niente, non capisci. Vabbè, continua nel tuo delirio.

      Elimina
    10. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
    11. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
    12. Sei nel delirio più assoluto. Io non ho trattato nel post né Giuliani né il terremoto de L'Aquila.
      Anzi, chi sostiene che i terremoti sono provocati da HAARP, sopstiene che GIULIANI AVEVA TORTO. Lo capisci? Ci arrivi?

      Elimina
    13. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
    14. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
    15. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
    16. Spero che il tuo silenzio sia sintomo di una riflessione interiore che spinga il tuo animo verso pascoli meno aridi di quelli di quattro postulati messi in crce basati su studi, seppur eccellenti, fatti in un mera università italiana... il punto è che se sei così genio perchè non fai ricerca sperimentale nei laboratori all'avanguardia... ci saranno anche delle conoscenze scientifiche esoteriche (dei pochi) ed altre essoteriche (dei molti) oppure si sa tutto di tutto non appena uno lo scopre nella cantina di casa sua. Credo che non sappiamo tutto quello che c'è da sapere, io non credo nella particella di dio, credo molto più al significato che se ne vuole dare, ma sti pazzi hanno messo su un accrocco a ginevra niente male per dimostrare quello che non esiste o si pensa di esistere. Io dell'haarp, dellu pian o della zampogn nin zacc nu cazz però come va lu monn quell l sacc bbone... e i pur so studiat, all'aquil, ti present l'aquil? no quell che vol, ma quellu cuml d pret che scta dov prim c sctev na città... gli scienziati dissero, giuliani è un pazzo, non sa quello che dice, i terremoti non si possono prevedere, tornate nelle vostre case, e crepateci, perchè non è ancora il momento di brevettare la macchina che prevede i terremoti... aaa je so nu cumblottisct, no je so nu crisctian gne te e se scteng a ecche a parlà chi te signific che tu nin zi nu scienziat sennò sctiv da natra part...

      Elimina
    17. Non credo s tratti di riflessione (anche perché non vedo cosa ci sia da riflettere sulle tue cazzate!). E' più probabile che abbia capito che è meglio lasciarti marinare nella tua ignoranza...!

      Non conosci niente del mondo scientifico e ti riempi di paroloni credendo di aver capito tutto... Ma continui a giudicare ciò che dimostri di non conoscere...!

      Elimina
    18. Io non ho elementi per affermare che il metodo previsionale di Giuliani sia corretto o meno. La singola previsione azzeccata non dimostra la correttezza del modello, che va valutato sulla base anche delle volte in cui NON prevede l'evento, altrimenti si potrebbe affermare che i maghi hanno i superpoteri perché una volta un mago ha azzeccato una previsione.
      In parole povere: l'effetto non dimostra la causa, ed il singolo caso non dimostra la regola.

      Se Giuliani affermo che l'aumento dell'emissione di radon dal sottosuolo è sintomo di un terremoto (non al 100%, ovvio), allora va fatta una statistica per capire se c'è correlazione statistica A|B tra l'aumento del radon e gli eventi sismici. Giuliani sta portando avanti questo lavoro, e saremo tutti ben felici se lo concluderà fornendo le prove inoppugnabili di questa correlazione. Da quel momento in poi installeremo tanti rilevatori, e se dovesse verificarsi un terremoto non previsto dal radon ci dovremo sorbire una massa di cretini che batteranno in giro il web denigrando la gente come te che ti sei permesso di difendere un criminale (il mio è un paradosso, ovviamente: ripeto che non ho elementi per giudicare se Giuliani abbia o meno ragione).

      "Io dell'haarp, dellu pian o della zampogn nin zacc nu cazz però come va lu monn quell l sacc bbone"
      Si chiama complottismo: "non conosco il problema, ma la soluzione è il complotto".

      Elimina
  46. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie della minaccia di morte, animale.

      Elimina
    2. Ma bravo, sei contento? Ti sei sfogato? Deve essere proprio avanti
      la struttura dove sei ricoverato per permettere ai pazienti addirittura l'accesso al web... XD

      E voi sareste i "ricercatori della verità" ahahahahah!

      Elimina
    3. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
    4. io non sono paziente di nessuna casa di cura.

      Beh, allora dovresti andarci come volontario: ne hai bisogno!

      Giuliani ci aveva avvertito in base ai suoi studi, che... Bla bla bla (altre cazzate...)

      Sì, e poi c'era la marmotta che confezionava la cioccolata... XD

      Ripeto: non hai la minima idea di quello che dici e hai interpretato a modo tuo gli "eventi" e i documenti, sempre se ti sei preso la briga di leggerteli...

      Vai a farti una cultura invece di sbraitare e dire volgarità sul web...!

      Elimina
    5. Io all'età tua prima di parlare chiedevo il permesso...
      io il volontario lo faccio, all'AIL... per quelle malattie che non si sa da dove vengono, come è scientificamente provato che l'aria è pulita, che l'inquinamento non esiste e che il fumo, prima delle class action americane, non faceva male...

      Elimina
    6. La teoria proposta da giuliani non sta in piedi da nessun punto di vista! Non esistono prove della sua veridicità e il dire "ci sarà un terremoto lì" (sempre che l'abbia detto davvero e con quei termini) e poi un terremoto avviene non prova nulla perché non viene dimostrato il rapporto di causa-effetto. Sappiamo benissimo come funzionano le "previsioni" dei terremoti!

      Se vuoi sfogare la tua rabbia repressa fallo pure ma abbi la cortesia di lasciare in pace chi su queste cose spende sangue e fatica studiandole seriamente e non seguendo il primo ciarlatano di turno(!) che cerca disperatamente prove di una teoria assurda e crede di trovarle interpretando alla "cazzo di cane" le osservazioni naturali!

      Non basta avere dei fogli di carta occorre essere anche riconosciuti dalla comunità scientifica per avere credito. Perché se uno "scienziato" dice una cosa gli credi sulla parola mentre quando altri 100000 dicono il contrario loro non sono credibili?

      Forse perché non hai la capacità di fare un ragionamento banale e la tua paranoia patologica unita alla esagerata considerazione di te stesso ti porta a edere complotti ovunque e a ritenerti un figo perché "hai capito come gira la baracca"...!

      Ripeto: mi fai solo pena...

      Elimina
    7. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
    8. Con le conoscenze attuale no. Si possono solo fare valutazioni per lo più statistiche!

      Elimina
    9. E chi crede il contrario dimostra solo di NON conoscere nulla della sismologia e della geofisica!

      Elimina
    10. Ma sfigato sarai tu che sei costretto a scrivere nel mio blog.
      Ma guarda che razza di cafone. Vai a farti un giro.

      Elimina
  47. Sei fuori di testa e ti stai inventando delle cose assurde. Informati prima di parlare! IGNORANTE!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
    2. Con le conoscenze attuale no. Si possono solo fare valutazioni per lo più statistiche!

      Elimina
    3. E chi crede il contrario dimostra solo di NON conoscere nulla della sismologia e della geofisica!

      Elimina
  48. L'emerito cafone "Lignaggioabruzzese DoC":
    - non ha capito l'argomento del post
    - insiste a non capire nonostante le spiegazioni
    - sostiene tesi su Giuliani che neanche Giuliani stesso sostiene
    - offende
    - ha minacciato di MORTE me e la mia famiglia
    - crede di sapere TUTTO di TUTTI gli argomenti
    E' indesiderato in questo blog.
    Tutti i suoi commenti saranno segnalati come spam, come quelli che sono spariti alla vista.
    Che vada a minacciare i suoi pari.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma così ora andrà a piagnucolare da qualche parte sostenendo che viene bannato solo perché non la pensa come il "sistema"... Secondo me era meglio lasciarlo parlare... Tanto si giudicava da solo il suo comportamento... ;-)

      Elimina
    2. Ha già provveduto da solo a cancellare le sue stupidaggini da cialtrone teppista.

      Elimina
  49. Tutti sanno che una cosa é impossibile da realizzare, finché arriva uno sprovveduto che non lo sa e la inventa.
    Io non sono uno scienziato, ma credo che molte cose che non sembrano possibili, racchiudano qualche possibilità perchè lo siano!
    Noi non sappiamo quello che realmente abbia fatto, sta facendo e farà haarp! Mi pare che una parte sia coperta da segreto militare o sbaglio?
    Ho letto l'articolo di Aquino e il tuo, probabilmente entranbi avete le vostre ragioni, è che nessuno sembra avere abbastanza elementi perchè ci sia una certezza!
    Nessuno di noi (almeno credo) conosce realmente cosa abbia sequestrato l'FBI alla morte di Tesla!
    Come possiamo essere sicuri che non esista tecnologia per creare terremoti e chissà cos'altro?
    Complottisti e Anticomplottisti ci saranno sempre finchè esisteranno segreti!
    I 4 scienziati indiani dell'università di Madras che sembrava avessero trovato un sistema per prevedere terremoti basandosi sull'allineamento dei pianeti che fine han fatto? Non avevano certezze,ma avevano cmq previsto alcuni terremoti! Investire denaro per finanziare i loro studi poteva essere una buona idea credo...
    L'Europa unita sembrava una bella cosa, a detta di molti, ora che invece si è dimostrata un'inculata pazzesca dovrebbe per lo meno farci fermare e riflettere. Non si tratta di essere complottisti o meno, si tratta di riflettere su ciò che non sappiamo considerando tutte le possibilità!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dovresti distinguere almeno le cose possibili dalle cose impossibili.
      Per il conto energetico, HAARP non può provocare terremoti. Se si accettano le leggi fisiche, le cose stanno così. Se non si accettano, quell'articolo di Fran de Aquino è spazzatura.
      Scegli.

      Elimina
    2. Semmai, diventa spazzatura se le si accettano :D
      Comunque non devo scegliere! Il solo pensare a Tesla o ad Eienstein dovrebbe mettere nelle condizioni di pensare che i limiti attuali sono nostri e non della Scienza!

      Elimina
    3. Tesla ed Einstein non dovrebbero essere citati da chi non li capisce.
      Ma tutti hanno la libertà di esprimere stupidaggini.

      Elimina
  50. Prima di tutto mi esprimo che sono portato a credere! È TUTTO VERO!! È così assurdo che nessuno ci crede. Posso dimostrare che è vero! Una sorgente di microonde a 2Kw riscalda l'acqua ma 2 Giga Watt di onda continua, sono sufficienti non solo a creare terremoti ma a perforare lo spazio-tempo e creare dei tunnel spazio temporali. Una superficie metallica altamente polarizzata (Alta Tensione) interagendo con una sorgente elettromagnetica, crea un effetto di disturbo con conseguente antigravità "Effetto Hutchison" (le placche tettoniche che si staccano) andando a modulare l'energia spiraliforme elettromagnetica. L'HAARP è in grado di creare un cilindro di Tripler cioè un vortice dentro il quale si può viaggiare nel passato vedi:
    https://www.youtube.com/watch?v=s7gAm2yg9Pg
    oppure perforare lo Spaziotempo stesso e viaggiare sempre nel passato andata e ritorno vedi: https://www.youtube.com/watch?v=UuWTQaxGZWI
    oppure vedi il mio video: https://www.youtube.com/watch?v=4J7qULIwcwo

    RispondiElimina
  51. Che uno pensa: il dibattito è nato nel 2011, c'è stato qualche tardoadolescente che si è inserito fino al 2013 ma, nel 2015 ormai anche i sassi avranno capito che certe cose sono fuffa, no?
    No, la fuffa è per sempre, come la polvere e i virus.

    RispondiElimina

Non lasciare commenti che non sopporteresti di ricevere. E comunque sono accettate critiche ma non offese.