martedì 13 dicembre 2011

Lo Sai? Ci sono due EPIC FAIL!



Due EPIC FAIL di gustosa entità contemporanei meritavano il titolo in rima.

Il primo è del mitico ed irraggiungibile Di Luciano, che in un simpatico video si permette di dire ad un funzionario della Banca d'Italia che:
«[La Commissione Europea ha detto che] le banconote, gli euro, sono di proprietà della Banca Centrale e quindi i cittadini europei all'atto dell'emissione sono DEBITORI della moneta»
 (video debunked dell'EPIC FAIL - terza parte di tre)

Ovviamente non è vero. Solo un idiota può credere che possedere una banconota implichi un debito (e se lo crede davvero lo dimostri fino in fondo: sono pronto a sollevarlo da tutti i suoi debiti in banconote!).

La Commissione Europea ha detto tutt'altro.

In risposta ad una interrogazione sulla proprietà della moneta che poteva venire in mente solo a Borghezio (che per evitare risate convulse in sala Di Luciano ha evitato di menzionare), la Commissione Europea ha risposto per iscritto che:

«Una volta emesse, sia le banconote che le monete in euro appartengono al titolare del conto su cui sono state addebitate di conseguenza»

Alla parola «addebitare» il nostro eroe sarà andato in iperglicemia credendo fosse un sinonimo di «debito».

Ma a me «addebitato» stonava, e siccome quando non so chiedo, ho chiesto ad un collega che aveva fatto ragioneria 25 anni fa e mi ha risposto al volo spiegandomi tutto: «addebitare un conto va in dare, sono termini tecnici da ragioneria». La cosa è stata confermata anche da SIC - Signoraggio Informazione Corretta, che ha creato un'apposita pagina educativa per i signoraggisti.

E così, come riporta correttamente la sezione Wikiversità di Wikipedia dal titolo «Contabilità generale, partita doppia e funzionamento dei conti», abbiamo conferma che:

«addebitare un conto: significa iscrivere un valore nella colonna dare/+»

E cosa significa iscrivere nella colonna dare/+? Avere un debito o un credito? Il mistero viene svelato nella pagina stessa:

«Consideriamo adesso la terminologia usata nel processo contabile.
  • [...] i valori iscritti nella colonna dare/+ ci dicono che sono avvenute delle variazioni numerarie positive, ovvero, per esempio, abbiamo ottenuto un incasso di moneta, oppure abbiamo contratto un credito commerciale oppure ancora abbiamo estinto un debito commerciale»
Strano, vero? Sì, per i comuni mortali è strano perché, come si avverte nella stessa pagina:

«la terminologia usata nella prassi non ha anche valenza logica, sicché quando si iscrive qualcosa nella colonna dare non significa necessariamente che noi "diamo" qualcosa a qualcuno, e viceversa. Si tratta solo di un uso che proviene dai tempi in cui la ragioneria muoveva i primi passi, e che permane ai giorni nostri

Quindi, senza ombra di dubbio, la Commissione Europea ha detto chiaramente che la moneta è un credito per chi la riceve. E non poteva essere altrimenti.

Infatti il funzionario della Banca d'Italia, conoscendo la materia e non venendo dalla Montagna del Sapone, ha tenuto il punto senza retrocedere di un millimetro dalle proprie certezze contabili, contribuendo così a costruire per Di Luciano, che si sta anche dando tanto da fare per diffonderlo, uno dei suoi più grandi e storici

EPIC FAIL!

 tipico confronto tra un normale ragioniere ed un signoraggista

A quel punto, i casi sono due: o Di Luciano non conosce i principi di base della partita doppia (ma sono anni che si diletta con attivi e passivi), oppure ha mentito volontariamente e spudoratamente.

Ovviamente, come è loro abitudine, per averlo fatto presente nel canale "Lo Sai" di Facebook sono stato bloccato ecc. ecc.


L'admin Marcella Fraschi, che dice di NON avermi bloccato (nessuno ammette di aver bloccato nessuno, ma tra le due e le tre di notte era lì presente a rispondermi) mi ha "inseguito" su un altro canale Facebook dove, purtroppo per lei, ho ampia libertà di parola. E così in una discussione pubblica ha sostenuto che:

«Non mi è chiaro... cosa vuol dire addebitare? E se qualcuno mi addebita qualcosa.. io divento creditrice? :))
Siete la barzelletta di voi stessi.»
Sì, Marcella. Anche se insisti a negare l'evidenza, se si «addebita in conto» sei creditrice. Lo Sai? No, non lo sai.

Dopo una serie di link circostanziati che sbugiarda lei e Di Luciano, ovviamente abbandona la conversazione.

E cosa fa? Si arrende all'evidenza? Ammette di avere torto? Avverte qualcuno che ha sparato una cazzata di dimensioni fenomenali? NO! Tenta di sviare l'attenzione facendo "ricopertinare" un vecchio video di risposta ad un mio video sulle "scie chimiche" e contribuisce alla costruzione del...

...SECONDO EPIC FAIL! 

Avevo notato un notevole incremento di accessi sul mio canale YouTube (record storico! grazie grazie!). Il tasso di insulti fascisti mi aveva fatto sospettare qualche attinenza con il gruppo "Lo Sai" (a pensar male...) e così vengo a conoscenza del fatto che la admin Marcella aveva fatto promozione al video "ricopertinato".

Pubblicità al video non esauriente ma esauDiente che esaudisce l'ordine impartito
(ovviamente il disinformatore sarei io, non chi spara boiate)

A quelle osservazioni sulle scie avevo già risposto a tempo debito, era inutile insistere (ho solo lasciato un link ad un video ma è stato prontamente rimosso). Non potevo però fare a meno di lasciare una risposta sulla questione "signoraggio bancario" (che ho illustrato ampiamente nel mio canale YouTube dove troverete un'intera playlist di miei video divulgativi).

Un complottista sedicente «scientifico» decide di affrontarmi (sempre pubblicamente) sulla solita storia del falso in bilancio per cui la banca centrale dovrebbe emettere le banconote in attivo (!) e non in passivo bla bla bla.

Ecco l'esito:


Non credo ci sia altro da aggiungere a quanto riportato nello screenshot.

Ecco perché, con certa gente, è inutile ragionare.

Manca il ragionamento.

47 commenti:

  1. DDL, un nome, una garanzia. Mi sono meravigliato molto di non aver trovato anche lui nel sondaggio per il PERLONE DELL'ANNO, avrebbe dato del filo da torcere anche ai più gettonati, io ad esempio lo avrei certamente votato.

    RispondiElimina
  2. Anche tu però umiliare sempre questi poveracci... :D
    Cmq io questa ancora non l'ho sentita ma ho paura che mi toccherà lavorare su fb per smontare i post di chi la ripubblicherà.
    Grazie per l'utile guida.

    RispondiElimina
  3. basta semplicemente consultare wikipedia e leggere come funziona la partita doppia.... http://it.wikipedia.org/wiki/Partita_doppia ma è troppo sforzo x loro, meglio fare figure di cacca.... :)

    RispondiElimina
  4. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  5. Certo, anche citare Uicchipedia come fonte dove abbeverarsi non è che sia il massimo della vita, se vogliamo dirla tutta.

    A prescindere da ciò, è anche "logico" l'uso dei verbi addebitare ed accreditare in partita doppia, seppur slegati da ogni concreto significato.

    Infatti, se iscrivo una cifra in "Dare" (cioè un qualcosa che devo dare/restituire), lo addebito (per quanto sia nella stessa colonna delle attività), in quanto è un "debito"; viceversa se iscrivo una cifra in "Avere" (cioè un qualcosa che devo avere/ricevere), lo accredito (per quanto sia nella stessa colonna delle passività) in quanto è un "credito".

    Poi abbiamo a che fare con gente che (s)parla di falso in bilancio perché ha scoperto (!!) che le banche (fra l'altro, secondo loro solo le banche) iscrivono l'utile nel passivo, e ciò vi fa capire il livello di preparazione ragionieristica.

    RispondiElimina
  6. Ma questo probabilmente fatica a leggere un estratto conto, perché mai blatera di fronte a gente "che se ne intende" queste sciocchezze. Provo imbarazzo per lui.

    RispondiElimina
  7. Io pensavo di aiutare la gente come LeFou. Per prima cosa vale ancora la mia proposta a tutti i credenti del 2012 nefasto, compro la vostra casa.
    http://nico-murdock.blogspot.com/2009/07/nico-murdock-copiato-da-penn-teller.html

    Inoltre dato che le banconote sono un debito, posso passare casa per casa anche raccogliere anche quelle.

    I 2012 euro per la casa li do in monete...

    RispondiElimina
  8. Ma infatti è impossibile un ragionamento logico con chi si dimostra in palese malafede come loro

    RispondiElimina
  9. LOLLISSIMO come sempre!!! XD

    Ecco perché, con certa gente, è inutile ragionare.

    Manca il ragionamento.


    Più che il ragionamento manca lo strumento che permette di ragionare, se a questo unisci la presunzione di "aver capito come gira la baracca" e la "gallosità" esaltante che ciò procura hai completato il quadro...

    RispondiElimina
  10. "sembra di parlare con un celebroleso"

    celebroleso = un qualche personaggio famoso (celebrità) che è stato ferito?

    RispondiElimina
  11. @aoh Se mi mettessi a correggere non solo la sostanza ma anche la forma di quello che scrivono, non farei vita.
    Parafrasando un ex medico condannato per omicidio e quindi molto ammirato dai fuffari, "l'ignoranza è un fungo (in testa)".

    RispondiElimina
  12. @rado: però la colonna dare è degli attivi, che non restituiamo a nessuno, come la colonna avere è dei passivi. E' proprio contorta come definizione. Comunque Wiki non è che si basa sul nulla, semplicemente cita dei libri di testo. Uno potrebbe riportare anche quelli, se li possedesse. In alternativa si riporta wiki che riporta quelli.

    RispondiElimina
  13. @Ciochi
    Wiki è comodo perché tutti possono controllare. Ovviamente potrei anche dire che è scritto in un QUALUNQUE libro di ragioneria, ma la gente per verificare la mia affermazione dovrebbe procurarsi il libro.

    ...mentre scrivevo mi sono accorto che ero preoccupato della verificabilità delle MIE affermazioni. In questi momenti intuisco nel profondo l'abisso che mi separa dai complottisti...

    RispondiElimina
  14. oh se non vi fidate di wikipedia vi porto sylos labini o l' enciclopedia delle S.S. treccani :D

    RispondiElimina
  15. "...ma la gente per verificare la mia affermazione dovrebbe procurarsi il libro."

    ...Per poi rinunciarvi, offesa e frustrata, dopo un paio d'ore di tentativi di lettura, perché non riesce a trovarvi il tasto "Play".
    :D

    RispondiElimina
  16. @simorote La ragioneria è stata inventata per imbrogliare Di Luciano di fronte a tutti.

    @Chtorrian Ops, è vero... non ci avevo pensato...

    RispondiElimina
  17. Per Ciochi

    "@rado: però la colonna dare è degli attivi, che non restituiamo a nessuno, come la colonna avere è dei passivi."

    Nulla da obiettare: come avevo precisato, ormai non c'è nessun riscontro concreto alle definizioni tecniche che partivano da "dare e avere". Ma essendo definizioni tecniche, bisognerebbe prima conoscerle e non partire lancia in resta attribuendo ad esse esclusivamente il significato che "comunemente" di attribuisce. Per fare un esempio: contravvenzione e ammenda non sono tecnicamente dei sinonimi (non chiedermi la differenza, perché non la ricordo ;-) ), ma comunemente sono considerati come tali. Prova ad immaginare quante "storture" potrei trovare nel leggere alcune norme di legge sulle multe, ma attribuendo a queste il significato di "pena pecuniaria inflittami dal vigile urbano per divieto di sosta".

    Quanto a Uicchi, strumento inaffidabile per sua stessa struttura: come detto, ci sono i libri di ragioneria che bastano ed avanzano. Perché dovermi fidare di un sito dove chiunque può scrivere qualsiasi cosa senza alcun controllo se non il leccare il culo agli amministratori?

    RispondiElimina
  18. Quindi tutto il complotto nasce dal fatto che non sanno un cazzo di contabilità?

    Bello, e pensare che giusto l'altro giorno è venuto un signoraggista a dirmi di studiare economia, a me che sono diplomato alla ragioneria.
    Certo, sono solo le basi, ma bastano per ridergli in faccia

    RispondiElimina
  19. Abbiamo uno scoop!!!!!

    http://nico-murdock.blogspot.com/2011/12/marciano-smonta-da-solo-la-sua-teoria-e.html

    RispondiElimina
  20. ma lefou dammi del paranoico ma ritengo che dietro a questo gruppetto: da Malanga a Franceschetti da Mazzucco a Marciano' ci deve essere qualcuno che incamera soldi a cariolate e secondo me e' lo stesso senno' non si spiegherebbe che se ne fregano delle loro continue figure di polta senza che effettivamente si preoccupino minimamente di capire le obiezioni (anche se per capire delle obiezioni bisogna avere una testa pensante) Te l'ho detto dietro a questi personaggi ci deve essere una unica mente ma sopratutto un unico portafoglio. Malanga intervista Franceschetti, Franceschetti, intervista Mazzucco, Marciano' interista franceschetti c'e' un numero di relazioni troppo forti tra questi personaggi per essere casuali. Gira gira gratta gratta vedrai che c'e' qualcuno che ci mangia pure bene e divide poi le briciole con questi poveracci!

    RispondiElimina
  21. @Talligalli
    E' facile: chi guadagna soldi veri a nero e può finanziare a nero gli altri che altrimenti, come dice Mazzucco, dovrebbero tornare a fare un lavoro normale?
    - La pubblicità di Google? (ah ah ah)
    - I gettoni di presenza su Radio IES? (ah ah ah ah ah)
    - I "medici" criminali che non potrebbero esercitare ma che esercitano lo stesso e che CASUALMENTE tutti i complottisti pubblicizzano? (uhm...)
    Quando dico che questa gente pasteggia con le viscere dei morti, secondo te che risposta sto indicando?

    RispondiElimina
  22. Per talligalli blog

    Cos'è sei diventato un complottista? Sono sciroccati come tanti che devono guadagnare sull'ignoranza delle persone se dovessero badare alle figure di palta (o alla coerenza) dovrebbero tornare a fare un lavoro normale

    ma ritengo che dietro a questo gruppetto: da Malanga a Franceschetti da Mazzucco a Marciano' ci DEVE essere qualcuno

    Quel "deve" è di appartenenza esclusiva della fuffologia (non intesa nel ristretto campo degli ufo ma in quello più ampio delle fuffe in generale). A me fa sempre venire i brividi... ;-)

    questa gente pasteggia con le viscere dei morti

    Parole sante! Standing ovation!!!

    RispondiElimina
  23. @stupor secondo me i soldi ci sono ed e' molto piu' concreto di qualsiasi teoria complottista... in fondo questa gente fa pubblicita' a medicine alternative, piramidoni, chakra mantra bantra banfa... dietro secondo me esiste del concretissimo denaro.
    @Lefou verissimo comunque secondo me dietro c'e' sempre lo stesso portafoglio...

    RispondiElimina
  24. Che ci sia il denaro è certo. Il problema sorge quando tiri fuori il fatto che ci debba essere anche una mente comune...
    Come si fa con i complottisti: quali sono le prove a carico di questa tesi?

    Se si dovesse seguire il rasoio di Occam sarebbe più semplice pensare che le cose stiano come ho detto prima: sono sciroccati come tanti che devono guadagnare sull'ignoranza delle persone

    :-)

    RispondiElimina
  25. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  26. Su mazzucco o compagnia può darsi, ma su quelli di losai a parte qualche maglietta non c'è altro.

    RispondiElimina
  27. ma su quelli di losai a parte qualche maglietta non c'è altro.

    Infatti non ho detto che dietro ci sia solo il denaro. Quella è la motivazione principale dei cosiddetti "guru".
    Per gli altri non dimenticare mai che esiste l'idiozia fine a se stessa. Certe persone ci credono e portano avanti la loro battaglia facendo la parte del paladino della giustizia...

    RispondiElimina
  28. C'è anche il neofascismo: essere un "leader" (de noantri), fare movimento per "rivendere" i propri contatti al miglior offerente e così via.

    RispondiElimina
  29. Su losai non è la motivazione principale, con le magliette faranno pochi euro. Sono dei cretini integrali questa è la motivazione principale.

    RispondiElimina
  30. Ciao LeFuou! sto scrivendo alcuni post per sbufalare le stronzate che l'imbonitore barnard va raccontando.
    Verresti a dare un'occhiata per vedere se ho omesso qualcosa o le mie spiegazioni sono troppo superficiali?

    A quanto ho visto tu te ne intendi parecchio

    RispondiElimina
  31. @Palle Avevo iniziato a leggere quella cagata di Barnard. Prima dice che tutta la storia del signoraggio come la conosciamo è falsa, poi invece ne riafferma parzialmente la validità.
    Essendo il personaggio antipatico e presuntuoso, ed essendo le sue teorie ad impatto zero, mi infastidisce profondamente il solo pensiero di sprecare un nanosecondo della mia vita per analizzare le cagate che produce e che altri ingoiano senza fiatare.

    RispondiElimina
  32. ...ciononostante, se hai un dubbio specifico, manda un messaggio in bottiglia.

    RispondiElimina
  33. In effetti ho finito di smerdarlo (più che sbufalarlo), in quanto ha già fatto tutto il lavoro da solo: propone la teoria classica come economia solida (!!!), oltre alle altre vaccate.

    Certo che stiamo messi male se la gente segue sto imbecille...

    Comunque, più che sbufalarlo per l'impatto delle teorie, mi sembra doveroso frenare l'ignoranza che dilaga nel web (quel cialtrone è pure finito a matrix insieme a chiesa...)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grande ragazzi, mi sta passando tutto il nervoso cavolo

      Elimina
  34. Buonasera,

    ho un paio di domande per LeFou..
    Nel sistema euro, viene aggiunta ogni anno della nuova moneta?
    Se si, con quali criteri?
    Viene "compensata" la svalutazione provocata dall'inflazione? E in che modo?

    Grazie per le risposte.

    RispondiElimina
  35. @Giacomino La BCE monitorizza gli aggregati monetari M1, M2 ed M3 e decide in base a questi ed in base alla strategia monetaria dettata dall'Unione Europea (ovvero tenere l'inflazione bassa) quanta moneta (M0).
    La moneta viene "creata" e "distrutta" continuamente tramite la temporanea monetizzazione di titoli di debito.

    Per altri dettagli nel mio canale YouTube c'è un'intera playlist sull'emissione monetaria e su altri aspetti discussi nell'ambito della teoria di complotto sul signoraggio bancario.

    http://www.youtube.com/playlist?list=PL9AA25276866A4F26

    RispondiElimina
  36. Grazie, me li guardo e poi mi rifaccio vivo.

    RispondiElimina
  37. Non l'avevo letto l'articolo; devo leggerti molto più spesso! Che dire, sinceramente mi sembra di leggere le domande che su Answers fanno ai testimoni di Geova e questi riportano passo per passo i versetti.

    RispondiElimina
  38. Più che "modus ponens", fossi stato in lui mi sarei trovato più a mio agio citando "ex falso sequitur quodlibet".

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E ciò spiega come mai la contraddizione alberghi in essi.

      Elimina
  39. Scusami, ma avendo un dottorato in logica non posso non intervenire su un dettaglio tecnico...

    La struttura delle dimostrazioni per assurdo e' questa:

    A-> F -> F -> A. Che si legge: se dalla negazione di A (cioe' A -> F)
    ottengo un assurdo (cioe' deduco F) allora ho A.

    Ciao Luca

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono un po' arrugginito ma la struttura della dimostrazione per assurdo mi pare diversa.

      Discorsivamente la dimostrazione per assurdo la fanno così: "Dimostriamo che da A vera discende B. Se B fosse falsa allora (...) e quindi otterremmo A falsa. Ma questo non è possibile perché abbiamo ipotizzato A vera, e quindi è assurdo."

      In pratica, per dimostrare A → B si va a dimostrare ¬B → ¬A.

      L'operazione è giustificata perché tecnicamente nella logica proposizionale abbiamo la perfetta equivalenza:

      A → B ≡ ¬B → ¬A (se confronti le tabelle di verità, coincidono)

      Quindi dimostrare che da A vera necessariamente discende F vera equivale a dimostrare che da F falsa discende necessariamente A falsa. Ecco perché si può scegliere in maniera equivalente di dimostrare una formula "A → B" direttamente oppure negare la conclusione e dedurre la negazione della premessa.

      Elimina
    2. Ops, hai ragione. Quello che ho scritto è corretto ma non è la dimostrazione per assurdo, che è più semplice.

      Se io dalla teoria T voglio dimostrare A, la dimostrazione per assurdo è ipotizzare ¬A (non-A vera ovvero A falsa), e quindi arrivare a contraddire una B vera nella teoria ovvero una proposizione vera B ∈ T:

      T ∪ ¬A |- ¬B
      quindi essendo vere sia B che ¬B allora la teoria derivata è inconsistente
      T ∪ ¬A |- ⊥

      E dunque A, che può essere sia vera che falsa, non potendo essere falsa dev'essere vera.

      Elimina
  40. Tu sei un grande...solo questo!
    Ma su fb ci sei? Volevo proporti una cosa :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ci sono ma ammetto solo amicizie di persone che già frequento personalmente.

      Elimina
    2. https://www.facebook.com/lefoureloaded

      Elimina
  41. Tu sei un grande, solo questo!
    Ma su fb ci sei? Ti vorrei proporre una cosetta :D

    RispondiElimina

Non lasciare commenti che non sopporteresti di ricevere. E comunque sono accettate critiche ma non offese.