lunedì 30 aprile 2012

Scie chimiche, le prove farlocche: razzi fabbricanuvolette e circuiti spray (by Mark Purdey)


(nell'immagine: una tipica dimostrazione cospirazionista
delle operazioni di aerosol)

Una conoscente complottista (ebbene sì, ho delle conoscenze anche tra i complottisti) mi aveva segnalato un anno fa* la prova definitiva dell'esistenza delle scie chimiche. Un «documento governativo che prova l'esistenza delle irrorazioni nocive» ecc. ecc. Chiedo la fonte, e mi arriva: una ricerca pubblicata su «Pub Med».

Ma come, avrebbero messo in piedi un'enorme macchinazione dal costo di svariati miliardi di dollari e poi pubblicano in un loro sito una ricerca che li inguaia? È proprio vero, non ci sono più le cospirazioni di una volta...

In verità il sito pubmed.org non è propriamente un sito «governativo», né pubblica veline di governo o «documenti governativi». PubMed è la «US National Library of Medicine National Institutes of Health». La libreria medica nazionale, insomma, che pubblica online brevi estratti di pubblicazioni biomediche. È scritto proprio sotto il logo, ed accanto. Nella home page.

Comunque, ecco la ricerca: http://www.ncbi.nlm.nih.gov/sites/entrez?cmd=Retrieve&db=pubmed&dopt=AbstractPlus&list_uids=15082100&query_hl=2

È la ricerca di un certo Mark Purdey (High Barn Farm, Elworthy, Taunton, Somerset TA43PX, UK) intitolata
"Chronic barium intoxication disrupts sulphated proteoglycan synthesis:
a hypothesis for the origins of multiple sclerosis"
E sobbalzo leggendo l'abstract:
"[...] as well as from the use of Ba as an atmospheric aerosol spray for enhancing/refracting the signalling of radio/radar waves along military jet flight paths, missile test ranges, etc."
(traduzione: [...] come dall'uso di Bario sotto forma di spray aerosol atmosferico per esaltare/riflettere il segnale di onde radio/radar lungo i percorsi di jet militari, perimetri per test missilistici ecc.)

Caspita: non solo è data per certa la presenza di irrorazioni, ma se ne conosce finalmente anche l'utilizzo ed il rapporto con la sclerosi multipla! A questo punto serve il testo originale, dato che Pub Med offre solo l'abstract!

Ecco cosa dice il documento in PDF (la versione "uncorrected proof" con i riferimenti è questa: www.lightwatcher.com/chemtrails/BariumPoisoningStudy.pdf)

L'affermazione viene corroborata da due riferimenti.

Il [27] è un brevetto: "Paine TO. NASA barium ion cloud. Patent US 3813875, Barium release system to create ion clouds in upper atmosphere. Application No.: US 1972000248761, Patent issue date, June 4th 1974."

Oddio, un brevetto di per sé non è una "prova delle irrorazioni": io posso brevettare un "aereo a fiato" ma non significa che qualcuno lo costruisca, che possa volare e che sia responsabile del problema dei vetri appannati della mia automobile! Ma l'esistenza di questo brevetto è citata anche da David Icke, quindi dev'essere roba forte!

Ed ecco il primo dettaglio sospetto: il titolo nella bibliografia è stato ritoccato per renderlo più drammatico.

Nella bibliografica è riportato:

"Barium release system to create ion clouds..."

Il documento originale invece si intitola:


"Rocket having barium release system to create ion clouds..."

che suona molto diverso, quasi fosse un razzo che esplode in cielo, fa la nuvoletta e compie il suo lavoro.
E infatti, il brevetto consiste semplicemente di un meccanismo per emettere vari ioni di Bario tramite una combinazione binaria di composti chimici (non sono un chimico per cui non mi avventuro nei dettagli). Praticamente una roba simile a quello che permette le scritte nel cielo.
Il brevetto stesso spiega l'uso pratico che può avere il meccanismo: serve per produrre una nuvoletta brillante per studiare le correnti atmosferiche. Lanci il razzo, si forma una nuvoletta, guardi dove va e a che velocità, e hai la tua bella informazione.

Quindi, non solo il riferimento [27] è stato reso un po' più drammatico, ma non prova assolutamente le irrorazioni da parte di aerei ecc. ecc.

Il [28] è invece un riferimento alla rivista "Electronic News" (eeehhh???) riguardo un articolo di un certo Jeff Dorsch nel numero dell'11 gennaio 1999. La rivista tra l'altro ha cessato le sue pubblicazioni, ma fortunatamente un po' di materiale è ancora presente in un sito del circuito della CBS.

In quel numero Jeff Dorsch scrive diversi brevi articoli, ma sono tutti di elettronica e proprio non capivo... Poi ho aperto il primo, "BST Contract", e... non potevo credere ai miei occhi! Eccolo qui!


Nota: L'articolo si trovava attraverso questo link http://findarticles.com/p/articles/mi_m0EKF/is_2252_45/?tag=content;col1, ma pare non sia più funzionante. Fortunatamente avevo uno screenshot.

Ecco cosa dice:
"ADCS, the semiconductor materials and delivery systems business of ATMI, Inc., announced a new barium strontium titanate (BST)-related ferroelectric material development contract. This contract builds upon ADCS's expertise for developing liquid delivery and vaporization techniques for new processes and products based upon its existing BST materials and processing technology.

The Defense Advanced Research Projects Agency (DARPA) awarded ADCS a multimillion-dollar contract to develop BST--with a new combination of high dielectric tunability and low dielectric loss--for radar-based applications. The significant developments from ADCS's previous multi-year, multi-million DRAM Consortium laid a sound foundation for this new program. (The DRAM program developed materials and processing technology to demonstrate a chemical vapor deposition method for depositing BST capacitor thin films for one-gigabit DRAM cells.) Under this new contract, ADCS will further develop BST technology for high-frequency applications, with research collaborators Raytheon and North Carolina State University."

L'articolo parla quindi del DARPA che ha commissionato ad un'azienda la ricerca sulla possibilità di poter applicare un conduttore a base di bario stronzio titaniato (BST) tramite la vaporizzazione chimica perché le tecnologie radar ne trarrebbero gran beneficio. Ovviamente non per spruzzare quei materiali nell'aria, ma per creare film sottilissimi per la creazione di celle DRAM da 1GB. E quelle memorie servono per i radar.

Praticamente, hanno ordinato ad un'azienda di provare a fargli un materiale spray perché più è sottile e meglio funziona.

Quindi, neanche il riferimento [28] dimostra l'irrorazione da parte di aerei ecc. ecc.

E poiché i due riferimenti non dimostrano l'irrorazione da parte di aerei ecc., e poiché nello studio stesso non si dimostra la presenza delle irrorazioni, si conclude che tale studio non serve assolutamente a dimostrare alcunché riguardo all'ipotetico e mai comprovato cosiddetto «complotto delle scie chimiche».

Come mai è stato dato spazio su PubMed ad un articolo con una bibliografia così strampalata? Perché, come è scritto nelle F.A.Q. di PubMed,
Question: Are the journals in PubMed® peer-reviewed? Where can I find a list of peer-reviewed/refereed journals?

Answer:

Most
(non tutti, n.d.r.) journals in PubMed are peer-reviewed or refereed. Non-editorial journal staff review original articles before the articles are accepted for publication.

Criteria for peer review and the qualifications of peers or referees vary among publishers.
Seguiamo il consiglio ed andiamo a controllare: chi ha pubblicato l'articolo originale? La rivista Medical Hypotheses, nata come forum di idee alternative al processo di controllo peer-review scientifico. Nessuno ha mai controllato quel'articolo prima della pubblicazione. Poteva anche esserci scritto che la sabbia è vegetale: sarebbe stato pubblicato lo stesso.

L'articolo è del 2004. Dal 2010 la rivista si è impegnata a sottoporre gli articoli al processo di peer-review.

(LeFou!)




screenshot dell'abstract dell'articolo su PubMed

* Domanda: perché hai ricevuto questa segnalazione ben un anno fa e ne parli solo adesso?
Risposta: perché dopo essermi documentato ed aver scritto il draft dell'articolo, me ne sono completamente dimenticato. E allora?

Update:  1° maggio 2012 aggiunta informazione su Medical Hypotheses, il publisher originale dell'articolo «scientifico» di cui si parla nel post (grazie a Davide Ori per la segnalazione e l'approfondimento).

30 commenti:

  1. Ottimo lavoro, anche se dubito che qualche complottista lo leggerà con neanche un briciolo di apertura mentale e senza pregiudizi

    RispondiElimina
  2. Ai complottisti non interessa la verità, a loro basta credere, sopratutto se lo dice youtube

    RispondiElimina
  3. Bel "pezzo", grazie.

    Ma se non lo conferma lo Stercorarius sanremensis... è la solita arrampicata sugli specchi da parte di uno stipendiato dallo smom! ahahah!

    RispondiElimina
  4. Avevo scritto del primo brevetto sul muo blog, in un post sui brevetti legati alle scie chimiche.
    http://giannicomoretto.blogspot.it/2009/06/brevetti-e-scie.html

    Riporto il brano:
    (il brevetto) descrive come si possa spargere bario in forma atomica (ma non era in polvere?) mescolando un 7% di bario nell'idrazina di un razzo. Il tutto crea una nube tenuissima (si tratta di al massimo un etto di roba) nell'alta atmosfera, che può essere seguita per la sua fluorescenza in modo da studiare i venti dove nessun pallone riuscirebbe ad arrivare. Naturalmente il tutto funziona solo con l'idrazina, se metti una percentuale significativa di bario nel kerosene di un aereo grippi il turbofan. E naturalmente il bario nella scia è del tutto invisibile finché non viene ionizzato dagli ultravioletti. E quando questo succede, si potrebbe identificare a colpo la caratteristica linea spettrale.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie. Alla fine usano sempre le stesse «pezze di appoggio».

      Elimina
    2. Perchè si parla di forma atomica anzichè di polvere? la differenza tra le due? una percentuale significativo di bario nel Kerosene? Ma la domanda giunge spontanea ... è solubile il bario nel Kerosene?

      Elimina
  5. Come al solito, complottisti e ricercatori indipendenti, cercano con il lanternino documenti che possano essere d'appoggio ai loro deliri. Quando trovano qualcosa che pensano possa loro servire, ne stravolgono completamente il significato e la presentano come una prova delle loro vaccate.
    D'altronde è questa la metodologia tipica di tutti i ricercatori che si definiscono indipendenti ....

    RispondiElimina
  6. Sono solo ridicoli, non sanno nemmeno leggere l'inglese, o per meglio dire, forse lo sanno anche leggere, solo che sono sempre "momentaneamente" ciechi ad alcune parole accuratamente scelte.

    RispondiElimina
  7. Su youtube ho avuto la malaugurata idea di iscrivermi per commentare i tuoi video. Là parlavi di finanza; qui parli di chimica; sei laureato in informatica....... il classico tuttologo.
    Io non ti ho insultato; tu hai censurato le obiezioni che ho mosso al tuo argomentare. Tipica difesa da ignorante presuntuoso.
    Porello!
    Ho cercato la tua e mail e non l'ho trovata. Se vuoi, ti lascio la mia ed a anche i miei dati anagrafici.
    Eremodff

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi sono occupato di chimica? Dove?

      Elimina
  8. "Scie chimiche, le prove farlocche: razzi fabbricanuvolette e circuiti spray".

    L'articolo non l'ho letto ma il titolo è inequivocabile. O mi sbaglio?

    Visto che ci sei, mi spieghi perchè, dopo una ricca portata di insulti vari ed assortiti, su youtube, non hai lasciato passare le mie obiezioni al tuo argomentare che mi permetto di definire erratico, approssimativo, e lacunoso?

    Potevi imparare qualcosa. Da un ignorante.
    Hai perso un'occasione.
    Egoteabsolvo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Amen. Ma se tu avessi letto bene l'articolo (sai leggere?) non sono entrato nello specifico di alcuna reazione chimica. Ho solo controllato la bibliografia di un articolo medico, che si è rivelata fasulla come tutte le cosiddette «prove» dei cospirazionisti.
      Vedi? Anche tu oggi hai imparato qualcosa.

      Elimina
    2. Scusa Eremodff ma quale laurea in chimica hai? Perchè nelle tue affermazioni mancano parecchie nozioni di chimica di base.

      Elimina
  9. Intanto; dell' articolo nun me ne pò fregà de meno. Se m'interessasse, non lo leggerei dopo l'esperienza pregressa su youtube.
    Tu, è evidente, sai non solo leggere ma anche scrivere.

    La comprensione, però, è tutt'altro capitolo.

    Infatti, se avessi capito il senso dei miei rilievi, non ti fermeresti su dettagli marginali ed insignificanti che ti servono solo a scansare il nocciolo della questione.
    Fatti una domanda e datti una risposta.
    Per la prima parte del compito, ti aiuto io.

    Perchè non hai lasciato passare i miei educatissimi commenti alle tue dottissime Elucubrazioni?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Perché se uno fa propaganda invece di stare alla reciproca esposizione dei fatti, può andarsene a farlo su un palco gridando ma non nel mio canale. Non ho tempo da perdere.
      E siccome ti sei fermato al titolo dell'articolo senza leggerlo, posso dire con le stesse tue parole (ipocrite in quanto non le applichi a te stesso) che se tu avessi ragione «non ti fermeresti su dettagli marginali ed insignificanti che ti servono solo a scansare il nocciolo della questione».

      Elimina
  10. Propaganda; la mia? Urli; i miei?
    Rileggi commenti e repliche perchè io ho avuto un'impressione specularmente contraria.

    Comunque, avresti dovuto ringraziarmi. Chiunque si espone sul web, si augura di trovare qualcuno disposto ad interloquire. A meno che?
    A meno che le sue non siano intenzioni propagandistiche. Appunto.

    Infatti lasci passare chi ti insulta, ma hai censurato me che ti proponevo fatti, sì, e circostanze, certo, che mal si conciliano con la tua esposizione del tema.

    Perchè, vedi tu, del tema signoraggio parli nel vuoto; ti ci riferisci come ad un assoluto, dando l'impressione di ignorare perfino che, attorno alla questione signoraggio, ci puoi costruire non uno, ma cento sistemi finanziarii.

    Uno diverso dall'altro. Infatti, La BCE non può comprare titoli del debito pubblico degli stati, la Fed lo fa. In Occidente, è il mercato che determina i tassi di cambio; per la Cina, lo stabilisce il potere politico. Il Giappone, debito al 220, prossimo al 240%, è il sistema bancario che si preoccupa di consigliare, piazzare presso i propri clienti i titoli di stato.....

    Non ha senso dire che la BCE è un'istituzione di diritto pubblico se, com'è evidente, rende facile, possibile e altamente remunerativa la speculazione finanziaria.
    Sarebbe come dire che, avendole fatte approvare dal Parlamento, le leggi che hanno tenuto lontano dalla galera l'orfanello di Arcore, non fossero ad personam.
    Comunque, buon sproloquio.
    Extollispeccatmundi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. «La BCE non può comprare titoli del debito pubblico degli stati, la Fed lo fa» Ma qui è vietato mentre i signoraggisti dicono che si fa. Quindi i signoraggisti hanno torto.

      «In Occidente, è il mercato che determina i tassi di cambio; per la Cina, lo stabilisce il potere politico» Vai in Cina.

      «Il Giappone, debito al 220, prossimo al 240%, è il sistema bancario che si preoccupa di consigliare, piazzare presso i propri clienti i titoli di stato» Il Giappone con la struttura economica europea sarebbe fallito cento volte. La banca centrale funziona come dappertutto, solo che nessuno immagina che non riescano a ripagare il debito contratto.

      «Non ha senso dire che la BCE è un'istituzione di diritto pubblico se, com'è evidente, rende facile, possibile e altamente remunerativa la speculazione finanziaria»
      La BCE è un'Istituzione di Diritto Pubblico. Per te non avrà senso ma lo è.

      «Sarebbe come dire che, avendole fatte approvare dal Parlamento, le leggi che hanno tenuto lontano dalla galera l'orfanello di Arcore, non fossero ad personam» La BCE non ruba e non organizza festini.

      Tu vuoi risolvere tutto con una banca centrale sottoposta al potere statale. Questo succede solo in dittatura. Piuttosto mi faccio ammazzare. Ed è triste che certa gente preferisca la dittatura piuttosto che affrontare i problemi.

      Elimina
    2. "...Ed è triste che certa gente preferisca la dittatura piuttosto che affrontare i problemi."

      Siccome è evidente che ragioni per partito preso, forse non te ne sei accorto, ma la dittatura c'è già!
      E' quella che la stampa che va per la maggiore indica come dittatura dello spread.

      Il problema che si pone è se sottomettercisi, rovinando noi stessi, intesi come Italia, ed i nostri creditori (vedi il caso Grecia) o chiedersi se, nel sistema, c'è qualcosa di profondamente sbagliato.

      Per il resto, battute per battute,
      1)Avere torto o ragione non fa parte dei miei obiettivi. L'importante è capire.
      In questo caso, perchè e per come la BCE non è prestatrice di ultima istanza; perchè mai devono essere i fantomatici mercati a stabilire il tasso di cambio....

      2) non ho bisogno di andare in Cina per diventare cinese. Non so tu, ma io e tanti altri, cinesi,lo stiamo diventando in Italia.
      Grazie anche e sopratutto ai numerosi merchant bankers che, da quelle parti, ci vanno spesso e volentieri perchè vi fanno affari d'oro.

      3)Appunto, con la struttura finanziaria europea, il Giappone sarebbe fallito mille volte.
      E allora?
      Non ti viene il dubbio che, forse forse, finanziariamente parlando, i giapponesi sono organizzati meglio?
      E che, da quelle parti, almeno la finanza è al servizio dell'economia e non il contario?
      Tu per chi tieni?

      4)Son d'accordo, mon si può negare, lo statuto è quello. Come la Cirielli è una legge dello stato italiano, anche Bankit, formalmente, è un'istituzione di diritto pubblico.
      Ora, dimmi, quante volte è cambiato il suo statuto; perchè, oggi, il 93% del suo capitale è in mano private; perchè sulle banconote d'antan c'era scritto "Repubblica Italiana" che, poi, è diventata Banca d'Italia e, adesso, sull'Euro, non c'è il resto di niente?
      Che ci fa, per esempio, la banca d'inghilterra nel board della BCE?

      4)I modi per rubare sono millanta.
      Uno dei più efficaci puliti e redditizzi è prendere denaro all'1% per comprare titoli di Stato che, come nel caso greco, arrivano anche oltre il 30%.
      Estmodusinrebus.
      P.S.
      E' evidente che questo non è il post nè, per esteso, il blog adatto per argomentare su questi temi.
      Si potrebbe continuare su youtube.

      Ma, là, mi hai bannato.

      Ho letto lo sviluppo del dibattito sul tema del signoraggio, mi fà piacere perchè ti sei procurato della pubblicità. Di gente che ti offende, ed anche pesantemente, ce n'è tanta.
      Io non mai tirato in ballo la tua persona che non conosco; e non ho offeso nè Passera, che tu hai tirato in ballo, nè quantomeno "l'apolide ungherese" perchè è proprio così che di autodefinisce G. Soros.
      E allora perchè?
      Perchè ti senti più toccato dalle mie obiezioni e non dagli insulti gratuiti che, spesso, ricambiandoli con gli interessi, ricevi dagli altri interlocutori?
      Enigma

      Elimina
    3. «perchè e per come la BCE non è prestatrice di ultima istanza; perchè mai devono essere i fantomatici mercati a stabilire il tasso di cambio...»
      Lo ha spiegato Visco alle Camere tempo fa: la Germania ha l'incubo della monetizzazione perché ha portato iperinflazione e poi Hitler.

      «non ho bisogno di andare in Cina per diventare cinese. Non so tu, ma io e tanti altri, cinesi,lo stiamo diventando in Italia»
      No. Saremmo come in Cina se facessimo come vogliono i signoraggisti ed i catastrofisti: tornare ad una moneta locale per svalutare, diventare poveri, far costare la roba di meno e vendere robaccia a poco prezzo.
      Accomodati.

      «Appunto, con la struttura finanziaria europea, il Giappone sarebbe fallito mille volte.»
      Economica, non finanziaria.

      «Non ti viene il dubbio che, forse forse, finanziariamente parlando, i giapponesi sono organizzati meglio? E che, da quelle parti, almeno la finanza è al servizio dell'economia e non il contario?»
      No. La finanza non c'entra NIENTE. Il problema è economico, non finanziario o monetario. E questo riflette l'infantilismo complottista: diventa tutto un problema risolvibile con la stampa di carta, perché per i bimbi la moneta ha di per sé un valore.

      «Tu per chi tieni?»
      Alla verità dei fatti. Non mi rovino per fare propaganda e dire stronzate.

      «perchè, oggi, il 93% del suo capitale è in mano private»
      Perché lo Stato dovrebbe spendere 30 miliardi per possedere ciò che controlla e su cui già guadagna, e lo Sotato è piìù furbo di te.

      «perchè sulle banconote d'antan c'era scritto "Repubblica Italiana" che, poi, è diventata Banca d'Italia e, adesso, sull'Euro, non c'è il resto di niente?»
      Perché la Banca d'Italia è diventata più indipendente, perché le banconote sono titoli di credito della Banca Centrale, perché sugli euro c'è scritto BCE.

      «Che ci fa, per esempio, la banca d'inghilterra nel board della BCE?»
      Non è nel "board". La Banca d'Inghilterra ha una quota del capitale della BCE, ma nel Board non c'è neanche un inglese. E non guadagna neanche, perché i ricavi sono ripartiti agli stati che adottano l'euro tramite le loro banche centrali.

      «Uno dei più efficaci puliti e redditizzi è prendere denaro all'1% per comprare titoli di Stato che, come nel caso greco, arrivano anche oltre il 30%.»
      Lei evidentemente non capisce cosa sia il rifinanziamento, e non conosce la serie storica del TUR e del precedente TUS.

      Elimina
    4. E dalli!

      Evidentemente non son riuscito a spiegarmi.

      Perchè, vedi, se continui a bannarmi su youtube, mi fai venire il dubbio che, tanto per citarti, sei proprio tu il " saccente...che non ha intenzione di mettersi in discussione".

      Personalmente, ho poche risposte e molte domande; un sacco di dubbi.
      Molto meglio che avere certezze del tipo: la BCE è la BCE; l'euro è l'euro, e se ti piace il primato della politica sulla finanza, vai in Cina!

      Il mio intervento sul tuo blog aveva ed ha il solo scopo di chiederti di togliere il "ban" al mio nick su youtube.
      Punto.
      Dimmi che intenzioni hai in proposito ed, in ogni caso, la finirò di annoiarti sul tuo blog.
      %%%%

      Elimina
    5. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
    6. (Parte 2 di 4)

      Comunque, visto che ci sono:

      1)Non c'era mica da aspettare Visco per sapere chi e perchè ha voluto che la BCE, fra i tanti possibili, si desse quello sciagurato statuto che ha.

      2)Non è il caso di scherzare sui cinesi. Loro, il primato della politica nei confronti di economia e, sopratutto, finanza non l'hanno mai dismesso ed è anche grazie ad esso, che stanno comprandosi il mondo intero.
      Non mi piacciono per niente ma WTO, FMI, investitori internazionali ed "istutuzionali"(tu pensa un pò) mi stanno portando al loro livello.

      Non sono nè signoraggista, quantomeno catastrofista. Non ho mai detto di abbandonare l'euro.
      Però se, come recentemente a Trento ha detto Soros, non si cambia ruolo e finalità della BCE, l'euro va a fondo per i fatti suoi. La via è obbligata, la catastrofe è nelle cose; e non serve limitarsi a recitare il mantra: o euro o morte.

      3)Guarda che, lo dicono tutti, in Europa, ad eccezione che in Germania, laddove non a caso affluiscono capitali dagli altri paesi europei in forte difficoltà, è il sistema finanziario, credit crunch, che sta strangolando l'economia.
      Basilea2 e Basilea3, uniche misure di regolazione della finanza dopo la catastrofe subprime, è il classico "tacon pezo del buso". Infatti, portando al 10%, o addirittura al 12%, la riserva frazionaria, si costringono le banche a ricapitalizzarsi. E come possono farlo se non vendendo assets e, sopratutto, titoli di stato?
      E le conseguenze quali sono?

      4)La finanza, questa finanza che risponde solo alle sue logiche interne, non c'entra niente?
      Leggiti:

      http://irradiazioni.wordpress.com/2010/05/12/la-grecia-che-muore-il-giappone-che-sopravvive/

      E forse imparerai che è possibile avere un indirizzo di politica finanziaria senza lasciare che siano i traders a decidere dove, come e quando indirizzare capitali ed i risparmi delle vecchiette.
      A te, è evidente, sembra naturale che i capitali circolino liberamente e, indipendemente dal luogo dove sono stati prodotti, vadano là dove riescono a spuntare maggiori profitti.
      Non è stato sempre così; ed è evidente che questa politica finanziaria (perchè di politica si tratta), basata sulla vorticosa movimentazione dei capitali, che mira al profitto immediato, ci porterà alla rovina.

      Elimina
    7. %%%%

      5)Quando ti chiedevo "per chi tieni?", purtroppo tocca spiegartelo, non mi riferivo a teorie o scuole economiche e finanziarie. Volevo solo che ti pronunciassi nel merito del se è più giusto che sia la finanza al servizio delle economie o le economie al servizio della finanza.

      6) In merito alla "furbizia" dello stato che "controlla quello che non possiede", mi devi spiegare, delle due l'una, se Bankit, ed oggi la BCE, è "indipendente" dal potere politico o meno.
      Vedi, il Corsera non produce utili, anzi. Eppure si fa a botte per possederne quote societarie. Qualche ragione ci sarà
      Allo stesso modo, visto che il banchiere filantropo è un evidente ossimoro, chiediti perchè si immobilizzano capitali in un'intrapresa che produce pochi utili ma assume, indipendenti per carità, decisioni strategiche.

      Poi, solo per restare in ambito italiano, in quanto socie di Bankit, le grandi banche godono dei magri frutti del signoraggio.
      Oggi!
      Ma, se domani il TUS o il TUR che dir si voglia, dovesse alzarsi e passare al 3, al 4, o al 5%, questa partecipazione non si risolve in un'assicurazione contro l'aumentato costo del denaro?
      Con una mano recupero il di più che pago con l'altra.

      7) E' evidente che ignori che, oltre al comitato esecutivo e quello esecutivo, la BCE si avvale anche di un consiglio generale di cui, euro o meno, fanno parte di diritto tutti i governatori dele BN dei paesi sottoscrittori delle quote associative.
      E' vero che, quest'ultimo, non ha poteri decisionali. Ma, se nella crisi greca, chi ha urlato più di tutti è stato il premier Cameron, qualche ragione ci sarà e non c'è da credere che esternasse tanto per esternare.

      8) TUS; TUR; se mi dai dell'ignorante, non mi offendo più di tanto, ma risulta vero o meno che, attualmente, la BCE presta denaro alla banche commerciali all'1%? Corrisponde a verità che non c'è titolo di stato europeo che offra rendimenti inferiori all'1%? Il resto è accademia.

      Elimina
    8. %%%%%%
      Per chiudere, questa comunque è la mia ultima replica. Fammi sapere se hai intenzione di levare il ban al mio nick su youtube. Il discorso potrebbe continuare di là.
      In caso conrario, buona vita.
      Erode

      Elimina
  11. Bello il post in fondo! sono accettate critiche? e da quando. A ma.. forse questo commento ti e' insopportabile. Ho sempre cercato di capire gli altri, di essere aperto. Presuntuosamente mi ritenevo anche una persona dotata in molti sensi, ma rispetto alla tua luce che illumina il mondo, posso tornare nell'oscurita', con la consapevolezza di chi non ha dubbi e possiede tutte le risposte guidera' il mondo per renderlo migliore! Grazie lefou ecc ognuno ha il diritto di essere se stesso. credi in quello che vuoi, convinto che le tue argomentazioni siano l'unica verita', un giorno, faranno un altra bibbia. Con tutte le tue perle di saggezza. In quanto a me, torno sulla mia strada, di dubbi,di speranze, di ricerca. Lieto di essere solo un uomo e come tale libero di scegliere. Ma poi alla fine tu dirai " ma che cazzo te ne frega, di stare qui a leggere e a scrivere... " Gia' e' vero... Proprio un cazzo. E' il cuore.. ti consiglio uno psichiatra.. spero non la prenderai come un offesa. Parlo sul serio.. Ciao! PS.. non scopare non e' un problema, puoi sempre andare a mignotte, anche questo e' un consiglio,, nn un offesa.. ah pps l'uomo ha una natura spirituale e una carnale, difficile da farle convivere, il cervello, la mente, la logica sono solo strumenti non lo scopo. Lo scopo e' rendere migliore la vita tua e quella degli altri. Senza offesa..good luck ;)

    RispondiElimina
  12. Scusa se torno..il post in fondo e' veramente una chicca..
    Non lasciare commenti che non sopporteresti di ricevere. E comunque sono accettate critiche ma non le offese.
    Pensa che io una cosa così non la potrei mettere. Perche' potrei sopportare qualsiasi cosa. Incredibile. Perche' tu dici alla gente di non postare cio' che loro non sopporterebbero di ricevere. Pero' visto che tu non sei come me, non potresti sopportare quello che io sopporto. Non voglio infierire. Questa cosa forse ti e' sfuggita.. Hai creato un paradosso, se e' voluto tanto di cappello.
    Anche qui, ti suggerisco solo la seconda parte, la prima hai voluto fare il simpatico o essere come nostro signore Gesu' Cristo. Non lo so, non hai tutti i torti ma non hai ragione, Certo se io postassi solo delle offese, gratuite, mi darebbe fastidio anche a me. Ti sto rivalutando. Intravedo una certa struttura mentale. Scusa ancora e non ti rompo piu' le balle.. Ciao ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io non la intravedo.
      Contemporaneamente affermi che io possiedo la verità bla bla e giudichi tutto e tutti. Buon per te che sai tutto... Ma va bene, ne passano tanti di saccenti che non hanno intenzione di mettersi in discussione.
      Roba da psichiatra. Simpaticamente senza offesa, fatti curare.

      Elimina
    2. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
    3. Secondo i signoraggisti, lo Stato può diventare ricco semplicemente stampandosi i soldi. Lo dicono anche i sostenitori della MMT, vabbè.
      E siccome può arricchirsi all'infinito stampando soldi, può fare qualunque cosa, quindi anche dare un tot a testa solo per il fatto di esistere, senza aumentare le tasse.
      Il problema che stampando carta non si aumentino le risorse neanche di un grammo non li sfiora minimamente.

      Elimina
  13. Buona sera, LeFou.
    Il mio commento e' completamente fuori tema; per giunta e' ai tuoi video su Youtube, non su questo post.
    Spero che avrai la pazienza di sopportare questo mio atteggiamento da troll, sai com'e'...

    Complimenti per i primi tre video sul signoraggio nel tuo canale Youtube: li ho guardati l'altra sera e mi sono proprio piaciuti. Complimenti anche per la pazienza infinita che devi avere per fare un lavoro del genere e sorbirti le palate di commenti di complottisti spostati e troll varii (appunto).

    Avrei una domanda che mi e' venuta vedendo i video: ad un certo punto parli della "rendita da cittadinanza". Per come la descrivi, mi sembra il classico caso di pasto gratis. Nessun essere dotato di un minimo di senso comune potrebbe bersi una cosa del genere e non chiedersi: "hei, un momento: ma la ricchezza che ridistribuiremmo sotto forma di rendita da dove arriverebbe?"

    Ho capito male io la definizione? Potresti rispiegarmela meglio o postarmi qualche riferimento da potermi andare a leggere?

    Grazie ancora.

    RispondiElimina

Non lasciare commenti che non sopporteresti di ricevere. E comunque sono accettate critiche ma non offese.